Thomas Zeltner – Presidente

Esperto di problematiche che riguardano le sanità nazionale e internazionale, ex-direttore dell’Ufficio Federale della Sanità (UFS, 1991-2009).

Thomas Zeltner è un esperto riconosciuto a livello mondiale in materia di sanità pubblica e di sistemi della sanità. Consiglia le organizzazioni internazionali e i governi su questioni legate alla politica della sanità e sulle riforme dei sistemi di sanità.

Continua…

Abdeljalil Akkari

Abdeljalil Akkari è professore in «Dimensions internationales de l’éducation» all’Università di Ginevra. In passato ha insegnato anche all’Univeristà di Friborgo e a quella del Maryland (Stati Uniti d‘America). Inoltre, è stato anche a capo dei servizi di ricerca alla Haute Ecole Pédagogique Berne-Jura-Neuchâtel. Il suoi principali ambiti di ricerca sono: l’educazione interculturale, l’analisi delle disuguaglianze educative, la formazione degli insegnanti e l’internazionalizzazione delle politiche educative.

Continua…

Christian Bernasconi

Laurence Boillat

Laureata in diritto all’Università di Friborgo, titolare di un brevetto di avvocatura ottenuto nel canton Giura e presidente di un tribunale militare in quanto ufficiale superiore dell’esercito svizzero, Laurence Boillat ha trascorso una ventina d’anni della sua carriera professionale nel campo del procedimento penale presso diverse istituzioni statali in Svizzera.

Continua…

Janine Dahinden

Janine Dahinden è professoressa di studi transnazionali e direttrice di “Maison d’analyse des processus sociaux” (MAPS) all’Università di Neuchâtel. Insegna e svolge ricerche su temi legati alla migrazione, alla mobilità, all’etnicità, alla cultura e al genere.

Continua…

Nicolas Ducimetière

Laureato in storia, ha ottenuto anche un Diploma of Advanced Studies in Lettere moderne. Nicolas Ducimetière è vice-direttore della Fondazione Martin Bodmer dal 2012. Precedentemente ha anche lavorato al Museo Barbier-Mueller (2004-2013), dove ha presentato le opere dell’importante biblioteca poetica Rinascimentale durante le esposizioni “Mignonne”. Maggiori informazioni si trovano sul sito: http://fondationbodmer.ch/fondation/.

Continua…

Sylvia Egli von Matt

Giornalista diplomata RP – CH, consulente in questioni legate ai media e la formazione, Sylvia Egli von Matt ha una licenza in filosofia e pedagogia, psicologia, scienze politiche e formazione continua in gestione all’Università di Zurigo. Ha svolto numerosi soggiorni linguistici negli Stati Uniti, Inghilterra e Francia.

Continua…

Nicola Forster

Solange Ghernaouti

Solange Ghernaouti è professoressa all’Università di Losanna. Nel 1987 è stata la prima donna a ricevere la nomina nella facoltà di Hautes Etudes Commerciales (HEC) dell’Università di Losanna. Dopo aver ricevuto il Dottorato di ricerca in informatica e telecomunicazioni all’Università di Parigi VI, è stata auditrice all’Istituto “Hautes Etudes de Défense Nationale (F)”. Attualmente ricopre l’incarico di direttrice dell’ufficio ricerca in ambiti come quello della sicurezza e scienze della complessità, è inoltre “Associate Fellow” del “Geneva Centre for Security Policy” (Maison de la Paix, Ginevra) ed è anche membro dell’Accademia svizzera delle scienze tecniche e cavaliere della Legion d’onore.

Continua…

Janet Hering

Laetitia Houlmann

Peter Larsen

Pascale Marro

Pascale Marro ha ottenuto un diploma in ortofonia all’Univeristà di Neuchatel nel 1989, poi nel 1993 ha terminato i suoi studi in psicologia. Dopo gli studi ha lavorato per molti anni come assistente della prof.ssa Anne-Nelly Perret-Clermont. Ha difeso la sua tesi di dottorato dal titolo  « L’objet en discussion : approche psychosociale et interlocutoire de résolutions de problèmes » all’Univeristà di Neuchâtel e all’Univeristà di Nancy 2. Pascale Marro ha insegnato all’Istituto di ortofonia di Neuchâtel ed anche alla Haute Ecole pédagogique – HEP di Friborgo. È stata anche professore supplente all’Università di Losanna.

Nel 2006 è stata nominata Professore all’Università di Neuchâtel.

Continua…

Peter Messerli

Carlo Ossola

Carlo Ossola è nato in Ticino nel 1976 e nel 2001 ha ottenuto un diploma in biologia con la specializzazione in “Ecologia” all’Università di Losanna.

Dopo aver lavorato in Università in un laboratorio che si occupa di analisi genetica delle specie selvagge, si è trasferito nel 2003 al centro di conservazione naturale del Canton Vaud, dove ha seguito differenti progetti nel campo dell’impatto ambientale. È all’interno di questo contesto che ha anche sviluppato un modello collegato alla biodiversità delle praterie.

Continua…

Isabelle Raboud-Schüle

Nata in Vallese da genitori germanici nel 1958, Isabelle Raboud-Schüle si è laureata in etnologia, musicologia e dialettica all’Università di Neuchâtel (Svizzera), presentando una tesi sul “neo-artigianato” in Svizzera Romanda. Ha inoltre seguito una formazione in musicoterapia.

Dal 1984 al 2003 ha realizzato numerose iniziative ed esposizioni su mandato dell’associazione vallesana dei musei locali. Ha inoltre fondato e diretto il Musée valaisan de la Vigne et du vin à Sierre-Salgesch (1989-1994).

Continua…

Marco Stricker

Formazione:

  • 2008 – 2011 Master in “Conseil systémique” alla Scuola Universitaria professionale della Svizzera nordoccidentale (FHNW)
  • 1989 – 1992: Lavoro sociale alla HES di Berna

Carriera lavorativa:

  • Dal 2009 lavora come coordinatore per il servizio sociale della città di Berna
  • Dal 2009 è presidente di “trion-gsb”, una cooperativa che si occupa di consulenza in organizzazione sistemica
  • Dal 2002 al 2006 ha lavorato per la città di Berna: ha sviluppato e promosso programmi nel campo della formazione professionale per giovani senza prospettive future. Tutti i progetti proposti avevano come oggetto principale il lavoro, la formazione, il coaching e la mediazione.

Continua…

Gabriela Tejada

Diplomata in Relazioni internazionali (Università Ibero Ciudad de Mexico) e Dottoressa (con menzione) in Scienze politiche all’Università autonoma di Barcellona, ha lavorato come ricercatrice all’Università di Zurigo e come conferenziera all’ITESM (Messico).

Riconosciuta come esperta in tema di diaspore scientifiche, fuga di cervelli e sviluppo, ha approfondito i suoi studi – lavorando con gruppi di ricerca internazionali – analizzando casi in India, Moldavia, Colombia, Messico, Africa del sud e Tunisia. Molte pubblicazioni, contributi a conferenze internazionali e dialoghi politici, hanno preso spunto dalle ricerche della Dott. Gabriela Tejada appena menzionate.

Continua…

Cécile Vilas

Bakel Walden