Educazione

Con l’adozione dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, le Nazioni Unite, compresa la Svizzera, hanno espresso il proprio sostegno a un quadro globale per le azioni internazionali e nazionali fino al 2030. L’obiettivo 4 sull’istruzione è parte integrante dell’Agenda 2030:

“Garantire un’istruzione di qualità inclusiva ed equa e promuovere opportunità di apprendimento continuo per tutti”.

Questo obiettivo è suddiviso in 7 sotto-obbiettivi:

  1. Garantire entro il 2030 ad ogni ragazza e ragazzo libertà, equità e qualità nel completamento dell’educazione primaria e secondaria che porti a risultati di apprendimento adeguati e concreti
  2. Garantire entro il 2030 che ogni ragazza e ragazzo abbiano uno sviluppo infantile di qualità, ed un accesso a cure ed istruzione pre-scolastiche così da essere pronti alla scuola primaria
  3. Garantire entro il 2030 ad ogni donna e uomo un accesso equo ad un’istruzione tecnica, professionale e terziaria -anche universitaria- che sia economicamente vantaggiosa e di qualità
  4. Aumentare considerevolmente entro il 2030 il numero di giovani e adulti con competenze specifiche -anche tecniche e professionali- per l’occupazione, posti di lavoro dignitosi e per l’imprenditoria
  5. Eliminare entro il 2030 le disparità di genere nell’istruzione e garantire un accesso equo a tutti i livelli di istruzione e formazione professionale delle categorie protette, tra cui le persone con disabilità, le popolazioni indigene ed i bambini in situazioni di vulnerabilità
  6. Garantire entro il 2030 che tutti i giovani e gran parte degli adulti, sia uomini che donne, abbiano un livello di alfabetizzazione ed una capacità di calcolo
  7. Garantire entro il 2030 che tutti i discenti acquisiscano la conoscenza e le competenze necessarie a promuovere lo sviluppo sostenibile, anche tramite un’educazione volta ad uno sviluppo e uno stile di vita sostenibile, ai diritti umani, alla parità di genere, alla promozione di una cultura pacifica e non violenta, alla cittadinanza globale e alla valorizzazione delle diversità culturali e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile

Quadro d’azione Educazione 2030

Nel sistema delle Nazioni Unite, la gestione, il coordinamento e il monitoraggio dell’agenda Educazione 2030 rientrano nella competenza dell’UNESCO. Per raggiungere questo obiettivo, l’organizzazione ha sviluppato il quadro d’azione Educazione 2030 insieme a una vasta gamma di attori. La Commissione Svizzera per l’UNESCO intende contribuire all’attuazione dell’agenda Educazione 2030 in Svizzera. A tal fine, organizza regolarmente la “Piattaforma Educazione 2030” e si impegna a sensibilizzare gli attori svizzeri alle sfide dell’educazione attuale e futura e ad mobilitarli.

Loading...